Una mappa migrante anche per i nuovi arrivati

Dopo la mappa migrante al femminile, arriva, sempre da Imola, anche una mappa per i nuovi arrivati. Una cartina che individua i luoghi e gli ambiti della vita quotidiana per tanti migranti, dal tempo libero agli spazi della salute e dell’anima, così come sono stati definiti. A realizzarla, nell’ambito della nostra diciassettesima iniziativa, sono stati la cooperativa sociale  il Solco ProssimoCamelot.

Ancora una volta la dimensione dell’ascolto si è rivelata fondamentale nel comprendere esigenze e bisogni di uomini con vissuti spesso diversi,  nel fare emergere quale sia il loro rapporto con la città di Imola e come migliorarlo.
Al fine di individuare i luoghi più significativi sono stati realizzati due focus group, che hanno coinvolto gruppi di migranti con età e provenienze territoriali diverse e con differenti storie di migrazione (per lavoro, ricongiungimenti familiari, rifugiati, richiedenti asilo). Uno scambio reciproco che ha dato vita ad uno strumento d’accoglienza nuovo ed efficace, utile per chi è appena arrivato e anche per chi è in città da una vita, che con la mappa potrà imparare a conoscere  aspetti nuovi di Imola.

La mappa può essere scaricata gratuitamente in formato pdf cliccando qui.